Riconosci la violenza

Sai riconoscere la violenza?

Dichiarazione delle Nazioni Unite sulla Eliminazione della Violenza Contro le Donne, Risoluzione dell’Assemblea generale, dicembre 1993.

“La violenza contro le donne è la manifestazione di una disparità storica nei rapporti di forza tra uomo e donna, che ha portato al dominio dell’uomo sulle donne e alla discriminazione contro di loro, ed ha impedito un vero progresso nella condizione delle donne…”
La Dichiarazione delle Nazioni Unite sulla Eliminazione della Violenza Contro le Donne, Risoluzione dell’Assemblea generale, dicembre 1993 definisce la violenza contro le donne come “qualunque atto di violenza in base al sesso, o la minaccia di tali atti, che produca, o possa produrre, danni o sofferenze fisiche, sessuali, o psicologiche, coercizione o privazione arbitraria della libertà, sia nella vita pubblica che privata delle donne.”

Non è sempre facile riconoscere la violenza come tale; questo vale soprattutto per le forme sottili di violenza. Le donne stesse non sempre chiamano violenza ciò che subiscono.
È importante riconoscere la violenza, comprendere le varie forme in cui si presenta, per poter capire quando viene messa in atto e quanto è grande il pericolo per le donne che ne vengono colpite.
Parlarne è il primo passo per combattere l’indifferenza, che purtroppo alimenta questo fenomeno.